Area finanziaria

Gli applicativi dell’area Finanziaria sono stati progettati in modo integrato, tenendo conto sia delle specifiche esigenze della gestione dell’area contabile, sia nell’ottica di costruire una base dati di riferimento per un sistema informativo globale.

Le singole procedure gestiscono le informazioni elementari di carattere individuale, mettendole a disposizione dell’intero sistema informatico sia per la loro consultazione, sia per renderle disponibili per ulteriori elaborazioni (es. la creazione automatica di Mandati e Reversali partendo dalla elaborazione degli Stipendi, la redazione del conto del patrimonio dalla gestione dell’inventario).
L’integrazione tra dati non è obbligatoria, perciò ogni modulo (Contabilità Finanziaria, Inventario, ecc.) può essere acquisito e gestito singolarmente.

Le innovazioni introdotte con il D.Lgs. 267/2000, sul riordino dei bilanci e della gestione degli enti locali e con il Decreto del Presidente della Repubblica 31 gennaio 1996 n. 194, hanno rivoluzionato l’area finanziaria.
Per tale ragione la struttura degli applicativi è stata quasi integralmente rielaborata per adeguarla alle nuove esigenze (Contabilità Economica, Nuova Relazione Previsionale Programmatica, ecc.) con l’obiettivo di poter offrire agli Enti Locali applicativi completi, collegati ma soprattutto flessibili, utilizzabili sia da grossi Enti che applicano il D.Lgs. 267/2000 nella sua completezza (PEG PRO, Contabilità Economica, ecc.), sia da piccoli Enti che la applicano solo parzialmente (es. Comuni al di sotto dei 5.000 abitanti).